CAF

Iscrizione all’Aire

Iscrizione all’Aire

L’Aire è l’anagrafe degli italiani residenti all’estero, l’iscrizione all’Aire è presupposto per essere considerato residente in Italia ma la sola iscrizione non è sufficiente ai fini fiscali per essere considerato persona fisica residente all’estero.

Con msg. n.3830/2017 l’INPS ha precisato che, il pensionato residente all’estero che intenda ottenere la detassazione della pensione, dovrà produrre l’attestazione in originale della residenza fiscale rilasciata dalla competente autorità estera, nonché l’attestazione di cancellazione dall’anagrafe comunale italiana e l’iscrizione all’Aire.

Per quanto riguarda l’individuazione della residenza fiscale è significativo il mantenimento in Italia dei propri legami familiari o il “centro” dei propri interessi patrimoniali e sociali che possono essere rappresentati:

  • disponibilità di un’abitazione permanente;
  • presenza della famiglia nel territorio dello stato;
  • accreditamento di propri proventi ovunque conseguiti;
  • possesso di beni, anche mobiliari;
  • partecipazione a riunioni d’affari;
  • titolarità di cariche speciali;
  • sostentamento di spese alberghiere o di iscrizioni a circoli o club;
  • organizzazione della propria attività e dei propri impegni, anche internazionali, direttamente o attraverso soggetti operanti nel territorio italiano;

Il regime fiscale per il lavoratore italiano all’estero, in via continuativa e come oggetto esclusivo del rapporto, si suddivide in tre tipologie:

CONVENZIONALE

  • permanenza all’estero per più di 183 giorni in un periodo di 12 mesi e con qualifica di residente fiscale in Italia;

ORDINARIO

  • permanenza all’estero per meno di 183 giorni nei 12 mesi (184 giorni negli anni bisestili);

ESCLUSIONE dall’imposizione in Italia

  • convenzione che prevede esclusivamente il pagamento delle imposte all’estero. Soggetti non qualificati come residenti fiscali in Italia.

Ai fini delle prestazioni sanitarie del Ssn, gli iscritti, mantengono gli stessi diritti dei cittadini italiani residenti in Italia, anche in caso di rientro temporaneo, nel nostro paese, sulla base dell’ art.12, Dpr 618/1980.

Scegli e resta informato sulle notizie di cui hai bisogno

Area di interesse