Patronato

Bonus Baby Sitting D.L. 30/2021

Bonus Baby Sitting Decreto Legge 30/2021

Il decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30 prevede, per i genitori, che non svolgono l’attività lavorativa in modalità agile e che non usufruiscono di congedo parentale, il diritto ad usufruire di uno o più bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting per i periodi corrispondenti in tutto o in parte ai seguenti intervalli temporali:

• sospensione dell’attività didattica in presenza del figlio

• durata dell’infezione da SARS Covid-19 del figlio

• durata della quarantena del figlio disposta dal Dipartimento di prevenzione della azienda sanitaria locale (ASL) territorialmente competente

A chi è rivolto

I beneficiari sono i genitori conviventi di figli minori di 14 anni appartenenti alle seguenti categorie di lavoratori:

• iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata INPS (articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335);

• autonomi iscritti all’INPS;

• autonomi iscritti alle casse professionali; Il bonus spetta anche ai lavoratori dipendenti del settore sanitario pubblico e privato accreditato, alternativamente al congedo specifico di cui stiano già fruendo, appartenenti alle seguenti categorie:

• medici;

• infermieri;

• tecnici di laboratorio biomedico;

• tecnici di radiologia medica;

• operatori sociosanitari.

Il bonus spetta poi al personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico impiegato per le esigenze connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

La fruizione del bonus è riconosciuta nelle sole ipotesi in cui la prestazione lavorativa non possa essere svolta in modalità agile o smart working e a condizione che nel nucleo familiare non vi sia altro genitore beneficiario di altre tutele previste dall’art. 2 del medesimo decreto-legge n. 30/2021 o in caso di sospensione o cessazione dell’attività lavorativa, oppure altro genitore disoccupato.

Il bonus spetta nel limite di 100 euro settimanali e viene erogato dall’Inps mediante il Libretto Famiglia, una sorta di borsellino elettronico utilizzabile per le prestazioni di lavoro occasionale, composto da titoli di pagamento prefinanziati dal valore nominale di 10 euro.

Possono essere remunerate tramite il Libretto Famiglia le prestazioni lavorative di baby-sitting svolte dal (1 gennaio 2021) al 30 giugno 2021, salvo successive proroghe.


Scegli e resta informato sulle notizie di cui hai bisogno

Area di interesse