Lavoro

DECRETO-LEGGE 23 novembre 2020 n. 154 Decreto Ristori Ter

23 Novembre 2020 -

DECRETO-LEGGE 23 novembre 2020 n. 154 Decreto Ristori Ter

Misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione; Viste le delibere del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020, del 29 luglio 2020 e del 7 ottobre 2020, con le quali e’ stato dichiarato e prorogato lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili; Vista la dichiarazione dell’Organizzazione mondiale della sanita’ dell’11 marzo 2020, con la quale l’epidemia da COVID-19 e’ stata valutata come «pandemia» in considerazione dei livelli di diffusivita’ e gravita’ raggiunti a livello globale; Visto il decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27; Visto il decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 giugno 2020, n. 40; Visto il decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77; Visto il decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 13 ottobre 2020, n. 126; Visto il decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137; Visto il decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149; Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 24 ottobre 2020 recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19»” con il quale sono state disposte restrizioni all’esercizio di talune attivita’ economiche al fine di contenere la diffusione del virus COVID-19, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 25 ottobre 2020, n. 265; Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre 2020 recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19»”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4 novembre 2020, n. 275, nonche’ le relative ordinanze del Ministro della salute adottate in data 4, 10, 13 e 20 novembre 2020; Considerata la straordinaria necessita’ ed urgenza di introdurre ulteriori misure a sostegno dei settori piu’ direttamente interessati dalle misure restrittive, adottate con i predetti decreti del Presidente del Consiglio dei ministri del 24 ottobre 2020 e del 3 novembre 2020, per la tutela della salute in connessione all’emergenza epidemiologica da Covid-19; Vista la deliberazione del Consiglio dei ministri, adottata nella riunione del 20 novembre 2020; Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei ministri e del Ministro dell’economia e delle finanze;

E m an a

il seguente decreto-legge:

Art. 1 Rifinanziamento delle misure di sostegno alle imprese colpite dall’emergenza epidemiologica da COVID-19

Art. 2 Misure urgenti di solidarietà alimentare

Art. 3 Acquisto e distribuzione dei farmaci per la cura dei pazienti con COVID-19

Art. 4 Disposizioni finanziarie

Art. 5 Unità ulteriori che concorrono alla determinazione dei saldi di finanza pubblica del conto economico consolidato delle amministrazioni pubbliche

Art. 6 Entrata in vigore


Allegati

Elenco 1 (articolo 5, comma 1)

Elenco di enti per i quali la Corte dei conti ha accolto il ricorso dell’unita’ avverso la classificazione operata ai sensi del SEC 2010 per l’anno 2019:

1. Acquirente unico Spa

2. Societa’ finanziaria di promozione della cooperazione economica con i Paesi dell’Est europeo – Finest

3. Trentino Sviluppo Spa

4. Finlombarda – Finanziaria per lo sviluppo della Lombardia societa’ per azioni – Finlombarda Spa

5. Garanzia partecipazioni e finanziamenti Spa – GEPAFIN Spa

6. Finanziaria regionale Valle d’Aosta – Societa’ per azioni – Finaosta Spa

7. Fondazione Teatro alla Scala di Milano

8. Fondazione Accademia nazionale di Santa Cecilia

Scegli e resta informato sulle notizie di cui hai bisogno

Area di interesse